Logo sito
Descrizione

Locri Epizefiri è una delle colonie più importanti della Magna Grecia. Attivo centro commerciale nel Mediterraneo, la città è ricordata dagli autori antichi per la bellezza del paesaggio e per la sua fiorente cultura, attestata anche dalle testimonianze archeologiche. Alcuni strumenti musicali, ad esempio, evidenziano l’amore per la musica dei locresi, narrato anche dal poeta Pindaro.

Il sito archeologico ricostruisce la storia della colonia nei secoli VI-III a.C. fino alle trasformazioni dell’età romana.

La visita all’area archeologica si snoda tra le strutture a carattere pubblico e privato. Rivestono particolare rilievo:

il quartiere abitativo-artigianale di località Centocamere,
la cosiddetta Stoà (struttura porticata) in forma di U,
il teatro del IV secolo a.C., oggetto di interventi anche in età romana.
Le numerose aree sacre, dedicate a Demetra, a Zeus saettante, quella di Marasà e la Casa dei Leoni con il sacello dedicato ad Afrodite, offrono un’immagine viva dei culti praticati dagli abitanti di Locri. L’area centrale del sito racconta la Locri romana, divenuta municipium nell’89 a.C., quando la città si dota di nuovi edifici pubblici, tra cui il Foro e un complesso termale.

All’interno del Parco si trovano il Museo archeologico nazionale, che ospita anche il Museo dei Ragazzi (un percorso espositivo parallelo dedicato ai più piccoli) e il Casino Macrì.

Località
Aperto
Orario di apertura oggi: 9:00 - 20:00 Attiva/disattiva programma settimanale
  • Lunedì

    Chiuso

  • Martedì

    9:00 - 20:00

  • Mercoledì

    9:00 - 20:00

  • Giovedì

    9:00 - 20:00

  • Venerdì

    9:00 - 20:00

  • Sabato

    9:00 - 20:00

  • Domenica

    9:00 - 20:00

  • 20 Febbraio 2024 11:32 ora locale

Categorie
Contatta

  • Ancora nessun commento.
  • Aggiungi una recensione