Logo sito
Descrizione

Il Museo archeologico nazionale di Reggio Calabria (MArRC), o Museo nazionale della Magna Grecia, è un museo statale italiano. Espone una delle più ragguardevoli collezioni di reperti provenienti dalla Magna Grecia.

Formato inizialmente da un nucleo di materiale ceduto dal museo civico della città, sorto nel XIX secolo, il Museo archeologico nazionale della Magna Grecia è cresciuto poi con i molti reperti, frutto delle varie campagne di scavo condotte fino ad oggi dalla Soprintendenza archeologica della Calabria. I reperti oggi rinvenuti in Calabria non sono più riuniti e custoditi in un museo unico, bensì esposti in quelle località nelle quali nuovi ritrovamenti hanno permesso di allestire piccoli musei locali (Crotone, Locri, Roccelletta di Borgia, Sibari, Lamezia Terme), che affiancano il museo reggino.

È di proprietà del Ministero per i beni e le attività culturali, che dal 2014 lo ha annoverato tra gli istituti museali dotati di autonomia speciale.

Il Museo

Le collezioni archeologiche del museo comprendono materiali di scavo da siti della Calabria, della Basilicata, e della Sicilia, che illustrano l'arte e la storia della Magna Grecia dall'VIII secolo a.C., e materiale dei periodi precedenti (preistoria e protostoria) e successivi (periodi romano e bizantino).

Tra i materiali più significativi:

  • Bronzi di Riace: ritrovati in provincia di Reggio, sono due grandi statue in bronzo, originali greci della metà del V secolo a.C. pervenuti in eccezionale stato di conservazione, che potrebbero raffigurare, secondo recenti studi, Tideo e Anfiarao o Eteocle e Polinice de I sette contro Tebe, provenienti da un più numeroso gruppo di guerrieri bronzei.
  • Testa del Filosofo, ritrovata a Porticello vicino a Reggio Calabria, è un raro esempio di ritrattistica greca;
  • Testa di Basilea, originale greco in stile "tardo-severo" del secolo V avanti Cristo, trovata nel relitto di Ponticello. Trafugata, fu venduta al museo di Basilea, da cui prese il nome prima della restituzione. Oggi è esposta a Reggio Calabria, acquisito di recente dal museo, è una piccola statua marmorea, forse di un atleta vittorioso, di recente esposto in occasione dei XX Giochi olimpici invernali;
  • Acrolito di Apollo Aleo in marmo, da Cirò;
  • Gruppo dei Dioscuri che scendono da cavallo nella battaglia della Sagra, da Locri Epizefiri;
  • Tavole bronzee, dell'archivio del tempio di Zeus di Locri Epizefiri;
  • Collezioni di pinakes, ex voto in terracotta recanti a rilievo scene del ratto di Persefone provenienti da Locri Epizefiri;
  • Collezioni di gioielli, di specchi in bronzo, e medagliere.
  • La corte del museo, la piazza Paolo Orsi, ospita mostre temporanee per valorizzare gli oggetti in riserva, ad esempio l'esposizione Mostra Ade e Persefone: Signori dell’Aldilà.

Fino al 2008 la Pinacoteca civica di Reggio Calabria era ospitata nel Museo nazionale.

Wikipedia

Località
Chiuso
Orario di apertura oggi: 9:00 - 20:00 Attiva/disattiva programma settimanale
  • Lunedì

    Chiuso

  • Martedì

    9:00 - 20:00

  • Mercoledì

    9:00 - 20:00

  • Giovedì

    9:00 - 20:00

  • Venerdì

    9:00 - 20:00

  • Sabato

    9:00 - 20:00

  • Domenica

    9:00 - 20:00

  • 25 Febbraio 2024 2:22 ora locale

Contatta

  • Ancora nessun commento.
  • Aggiungi una recensione